Tiana (NU)

La Gualchiera, un antico mulino ad acqua ricostruito e ancora funzionante acquistata dal comune per creare un’attrazione turistica per il piccolo centro, è infatti ora adibito a “museo animato” veniva utilizzato per la lavorazione del tessuto di orbace con cui tuttora sono realizzati cappe e mantelli dei costumi sardi.

Nel territorio circostante, scavate nella roccia, si trovano le domus de janas “Forredos de Mancosu” ulteriore elemento di fascino offerto dal paese.

In occasione di Autunno in Barbagia, il paese accoglie i visitatori con l'apertura ufficiale delle Cortes, dei laboratori e delle mostre che resteranno aperti nel fine settimana. Produzioni culinarie e gastronomiche, visite nella caratteristica gualchiera e gli itinerari aperti dell’arte e della storia animano il paese, e' in funzione un trenino che partendo dalla piazza del paese, trasporta i visitatori intervenuti in una interessante e divertente escursione.